Gola Jean de la Croix

Luogo in cui Hultan e Cathan organizzano l’imboscata per catturare Kohlde, il primo capo guardie di Granic. Il toponimo trae origine dalla forma a croce di due grossi spuntoni di roccia, all’ingresso della gola, su cui è stato martirizzato un pellegrino, di nome Jean, accusato di blasfemia. Essendo lo stesso nome di un frate esorcista, Petra viene tratta in inganno nell’interpretare una sua visione.