Càalum

È uno dei maghi citati nel romanzo che fornisce pozioni, talismani e incantesimi, assieme a Kòrmiac di cui, tuttavia, non arriva a eguagliare né la malvagità né il potere. Il dialogo con Amaury serve a dare una sua breve, ma precisa descrizione. Egli non teme l’arrogante e baldanzoso signorotto, né quelli come lui che chiedono il suo intervento.